“Tenacia per affrontare la vita”

All’università, sai, c’erano le feste delle associazioni studentesche.

Durante queste feste si beveva.

A un certo punto è entrata in scena la cocaina.

Ho iniziato pensando di prenderla una volta ogni tanto, ad una festa. Poi feci ricorso alla cocaina per riuscire a mantenere il mio orario, per riuscire a stare sveglia, per andare a scuola tutto il giorno, andare al doposcuola e lavorare, per poi tornare a casa e restare sveglia per portarmi avanti con gli studi.

Ho anche cominciato a bere ogni giorno.

Bevevo forse una bottiglia di whisky al giorno.

Ho cominciato per riuscire a finire la scuola e alla fine non riuscivo ad andare a scuola.

A quel punto, lo show era finito. Mio padre ha chiamato il centro Narconon. 12 ore più tardi, ero lì.

Nel corso del programma, qualcosa è diventato chiaro per me, mi resi conto di essere in controllo e mi sentivo tale. Ti dava forza.

Da quando ho completato il programma, sono tornata a scuola e mi sono laureata a pieni voti in entrambi i semestri, mentre lavoravo allo stesso tempo. E ci sono riuscita da sola.

Il programma Narconon mi ha dato la forza di affrontare la vita.

Altri video