Competenze di Vita

(Foto di Fahkamram/Shutterstock.com)

Le condizioni abituali di vita di un tossicodipendente, quando entra in un centro di riabilitazione, sono completamente caotiche. Le relazioni familiari sono a pezzi, i membri della famiglia possono avergli voltato le spalle, la carriera o il posto di lavoro sono stati distrutti, le bollette e le tasse non sono state pagate per mesi o anni. L’idea di avere di nuovo una vita sobria è assolutamente scoraggiante, abbastanza da far sembrare impossibile raggiungere di nuovo una vita "normale".

Il programma di riabilitazione Narconon insegna ad ogni persona il recupero delle competenze di cui avrà bisogno per avere successo quando ritorna al suo ambiente.Sappiamo anche che molte persone non avevano le competenze di vita di cui avevano bisogno quando hanno iniziato a usare droghe o a bere eccessivamente. È per questo che sono stati trascinati alla “soluzione” facile (ma distruttiva) della droga o dell’alcol. Quando si è strafatti o ubriachi, la vita non fa più male. Le preoccupazioni svaniscono. I problemi sembrano cancellati dall’alcol, dalla marijuana, dall’eroina, dalla cocaina o da altre droghe.

È naturale, allora, che un ritorno ad una vita produttiva e piacevole richieda la costruzione di quelle competenze di vita che mancavano prima. Anni di tossicodipendenza possono distruggere le competenze di vita che una persona aveva. In molti casi, un individuo che diventa dipendente aveva le competenze di vita fondamentali, ma una lunga dipendenza le ha spazzate via.

Una persona non tossicodipendente potrebbe non avere difficoltà a ringraziare, ad accettare la responsabilità per i suoi errori o a far fronte alle delusioni. Quando una persona ha “cancellato” i suoi problemi con la droga nel corso di anni o addirittura di decenni, queste abilità sono ormai lontane quando entra in un centro di riabilitazione.

Un altro fenomeno è la persona che inizia a usare droghe abbondantemente nella sua adolescenza, prima di aver maturato le competenze di vita dell’adulto. Le sue abilità tendono ad arrestarsi al punto in cui l’uso di droga è diventato un’abitudine. Questa maturità arrestata rende molto difficile per molte persone beneficiare di programmi di auto aiuto, visto che non sano mai stati abituati a esaminare le proprie responsabilità. Loro hanno spesso bisogno di un approccio più guidato durante il recupero.

Nei centri Narconon, ci rendiamo conto che una persona ha bisogno strumenti per affrontare le sfide di tutti i giorni. Ha bisogno soprattutto di strumenti per far fronte alle sfide particolari che una persona in fase di recupero deve affrontare, come il desiderio ossessivo che potrebbe colpire in qualsiasi momento o andare inaspettatamente dal vecchio spacciatore. Le competenze di cui una persona ha bisogno per avere successo e di evitare la ricaduta sono insegnati nel programma di riabilitazione Narconon.

La prima abilità è la competenza nella comunicazione

Una persona nuovamente sobria deve essere in grado di essere forte e di tenere la sua posizione, anche se la conversazione diventa scabrosa. Questo è vitale per il lavoro, le relazioni e per essere un membro produttivo della comunità. Una maggiore comprensione di come e perché funziona la comunicazione viene insegnato nel programma e quindi vengono praticate la capacità di comunicazione specifiche per costruire competenze e fiducia.

Successivamente, ogni persona impara le basi dell’integrità e della stabilità nella vita. Senza una comprensione in questo settore, una persona può essere facilmente sballottata dalla vita. E per una persona in fase di recupero, la mancanza di competenze in questo settore può portare nuovamente all’uso di droghe.

Infine, ogni studente sul programma Narconon ottiene competenze speciali per consentirgli di analizzare meglio, capire e risolvere i problemi. Conoscendo il modo per superare le barriere, è molto più facile affrontare i problemi che si sono lasciati alle spalle ed è finalmente possibile percorrere la strada verso una vita completamente sobria.

AUTORE

Ugo Ferrando

Nel 1974 ha introdotto i metodi di miglioramento sociale di L. Ron Hubbard in Italia e da oltre un quarto di secolo è il portavoce del Narconon Sud Europa.

NARCONON ARGO

PREVENZIONE ALLA DROGA E RECUPERO DALLA TOSSICODIPENDENZA